LinkedIn youTube
HOME AZIENDA SERVIZI APPLICAZIONI CONTATTI
richiesta di offerta
Servizi spacer prototipazione rapida spacer consulenza specifica spacer impegno di riservatezza
prototipazione rapida

prototipazione rapida

La stampa 3D viene soprattutto utilizzata per la PROTOTIPAZIONE RAPIDA ("RP" - Rapid Prototyping), che è un insieme di tecnologie volte a realizzare il cosiddetto "prototipo". Indipendentemente da come lo si realizza, per prototipo si intende "il primo elemento della serie". Questo può essere concettuale, funzionale, tecnico o di preserie e, in ogni caso, può svolgere funzioni differenti nell'azienda: può servire per valutare costi, tempi di ciclo, risposta del mercato e così via. La prototipazione rapida si differenzia dalle tecniche tradizionali di lavorazioni meccaniche perché mentre queste ultime operano per asportazione di materiale (produzione SOTTRATTIVA), ossia ottengono la forma voluta da un blocco all'interno della quale essa già esiste, le tecniche RP operano su una base concettuale inversa, ossia per addizione di materiale, con la possibilità di poter ottenere forme anche molto complesse, impossibili da realizzare con le lavorazioni tradizionali, semplicemente aggiungendo materiale strato per strato.
Si parla, infatti, di layered manufacturing (fabbricazione stratificata). La stampa 3D è quindi una forma di produzione ADDITIVA, mediante la quale vengono creati oggetti da strati di materiali successivi. Il prototipo non è una necessità avvertita solo dalle moderne aziende. Il ricorso al prototipo è, infatti, un'esigenza sentita sin dall'antichità, quando ci si poteva affidare solo a carta e attrezzi da disegno, per cui la realizzazione del prototipo permetteva di effettuare importanti osservazioni sul progetto in corso.
I materiali e le tecniche con cui i prototipi si realizzano sono diversi e, ricorrendo a tecniche tradizionali, la loro costruzione è affidata ad artigiani o modellisti. In questo caso ci troviamo di fronte a una difficoltà incompatibile con le esigenze odierne della competizione globale: la diminuzione dei costi e dei tempi di realizzazione. Mentre negli scenari competitivi è ampiamente sopportabile un aumento dei costi di sviluppo, sicuramente non è accettabile un ritardo per l'immissione sul mercato di un dato prodotto. Infatti un ritardo di pochi mesi può causare una perdita sugli utili anche del 30%, mentre un aumento dei costi di sviluppo, anche del 50%, è ampiamente sopportabile per le imprese.

Vantaggi della produzione additiva rispetto a quella sottrattiva:
Limiti della produzione additiva: go top
consulenza specifica

consulenza specifica

Il personale qualificato di 3D Print è in grado valutare e assistere il Cliente nella scelta della soluzione tecnica migliore per le proprie esigenze: go top
impegno di riservatezza

impegno di riservatezza

La prototipazione consente di rendere tangibili idee che, talvolta, possono avere un valore importante per lo sviluppo, l'applicazione e l'introduzione sul mercato di nuovi prodotti, anche da brevettare.
La RISERVATEZZA è quindi un dovere da parte di tutti coloro che partecipano allo sviluppo di un progetto, tanto per le persone direttamente interessate quanto per i collaboratori e i fornitori esterni.
Per la consapevolezza dell'importanza, del valore e della delicatezza che tale aspetto può assumere in un rapporto di lavoro, al fine di tutelare il Cliente, tutto il personale di 3D Print si impegna a mantenere riservata qualsiasi informazione sensibile relativa agli oggetti da disegnare e realizzare. Condizione che verrebbe estesa anche ad eventuali fornitori esterni.
Oltre al nostro impegno professionale e morale, siamo disponibili a sottoscrivere accordi di riservatezza con i nostri Clienti, rassicurandoli e agevolando lo svolgimento del lavoro di sviluppo insieme a tutte le persone interessate, per proporci (e sentirci) più Partner di storie di successo che soli fornitori.

go top